Skip to main content

Lifting cosce, seno, collo e glutei: per un aspetto giovane e soddisfacente

lifting cosce

Il desiderio di mantenere una bellezza eterna e un corpo giovane ha spinto molte persone a esplorare le opzioni disponibili nel mondo della chirurgia estetica. Tra le procedure più richieste ci sono il lifting cosce, seno, collo e glutei. Questi interventi non solo promettono di ridare tono e forma a specifiche aree del corpo, ma anche di migliorare la fiducia e la soddisfazione personale.

Lifting cosce

Il lifting dalle cosce, comunemente noto come lifting crurale, è un intervento chirurgico finalizzato a migliorare la forma e la tonicità della parte superiore delle gambe. Questa procedura è spesso ricercata da coloro che desiderano rimuovere l’eccesso di pelle e ridurre il tessuto adiposo accumulato, ottenendo cosce più snodate e dall’aspetto giovane.

Il processo di invecchiamento, perdita di peso significativa e gravidanza sono tra le principali cause della perdita di tonicità nella zona delle cosce. Mentre l’esercizio fisico e una dieta equilibrata possono contribuire al mantenimento della salute generale, il lifting di cosce offre una soluzione più specifica per ridisegnare questa area del corpo.

Vantaggi:

  • Migliora la tonalità: Ridona alle cosce un aspetto più tonico e giovane.
  • Aumenta la fiducia: Può migliorare significativamente la fiducia e l’autostima del paziente.

Lifting seno

Il lifting al seno, noto anche come mastopessi, rappresenta una soluzione chirurgica per ripristinare il tono e la forma del seno cadente, spesso causato da fattori come la gravità, l’invecchiamento e la gravidanza. Questa procedura offre una possibilità per le donne di recuperare non solo la giovinezza del seno, ma anche la fiducia in sé stesse. Ecco alcune tecniche di lifting al seno:

  1. Mastopessi tradizionale: Questa procedura coinvolge la rimozione dell’eccesso di pelle e la ridistribuzione del tessuto mammario per ridare forma e sostenibilità al seno. Le incisioni vengono solitamente posizionate intorno all’areola e, in alcuni casi, lungo la piega sottomammaria.
  2. Mastopessi con implantologia: In alcuni casi, il chirurgo può consigliare l’uso di impianti mammarie per aggiungere volume al seno. Questa opzione è spesso scelta da donne che desiderano non solo sollevare il seno ma anche migliorarne la dimensione.
  3. Mastopessi con lifting verticale: Questa tecnica limita le incisioni all’areola e lungo la verticale del seno, riducendo il numero e la lunghezza delle cicatrici rispetto alla mastopessi tradizionale.

Lifting collo

Il collo è spesso una delle prime zone del corpo a mostrare i segni visibili dell’invecchiamento, con il rilassamento della pelle, la comparsa di rughe e la perdita di definizione che contribuiscono a un aspetto più maturo. Per affrontare queste sfide e ritrovare una silhouette più giovanile, sempre più persone considerano il lifting al collo, noto anche come cervicoplastica. Sono principalmente tre le tecniche utilizzate:

  1. Cervicoplastica tradizionale: Questa procedura comporta la rimozione dell’eccesso di pelle e il rafforzamento dei muscoli del collo. Le incisioni vengono generalmente nascoste dietro le orecchie o sotto la linea del mento, riducendo al minimo la visibilità delle cicatrici.
  2. Lifting del collo con liposuzione: Quando la presenza di grasso è un problema, la liposuzione può essere associata al lifting per rimuovere depositi di grasso in eccesso e migliorare il contorno del collo.
  3. Lifting del collo con tecnologie avanzate: Procedure che utilizzano laser o ultrasuoni possono contribuire a ridurre il rilassamento cutaneo e stimolare la produzione di collagene.

Lifting dei glutei

Il desiderio di glutei tonici ha spinto molte persone a considerare il lifting ai glutei, noto anche come gluteoplastica, un intervento chirurgico mirato a sollevare e migliorare la forma di questa zona, contribuendo così a ottenere la silhouette desiderata. Le tre principali tecniche di lifting ai glutei:

  1. Lifting con trapianto di grasso: Questa procedura coinvolge l’aspirazione di grasso da altre aree del corpo attraverso la liposuzione e il successivo trapianto del grasso nelle regioni dei glutei. Questa tecnica non solo solleva i glutei ma li modella attraverso il posizionamento strategico del grasso.
  2. Impianti glutei: Per coloro che desiderano aumentare il volume senza utilizzare il proprio grasso, gli impianti glutei sono un’opzione. Questi impianti, realizzati in materiali sicuri, vengono inseriti attraverso incisioni discrete per migliorare la forma e il volume dei glutei.
  3. Thread lift: Una tecnica meno invasiva coinvolge l’utilizzo di fili di sospensione speciali per sollevare i glutei e migliorarne la forma. Questa procedura ha un tempo di recupero più breve rispetto agli interventi chirurgici più invasivi.

È importante affidarsi a un chirurgo qualificato in modo da comprendere tutto ciò che è necessario per ottenere risultati soddisfacenti e sicuri.

Il desiderio di preservare e migliorare la bellezza fisica ha spinto molte persone a considerare il lifting a cosce, seno, collo e glutei. Mentre queste procedure offrono risultati sorprendenti, è fondamentale che i pazienti siano ben informati sulle opzioni disponibili, comprendano le considerazioni importanti e selezionino chirurghi affabili. La tecnologia continua a progredire, aprendo la strada a nuove opportunità e approcci nella chirurgia estetica, consentendo a individui di tutte le età di godere di un aspetto più giovane e attraente.

Se desideri effettuare un trattamento lifting a cosce, seno, collo o glutei, ti consigliamo di recarti presso il Poliambulatorio Finazzi. Qui, il Dott. Anacleto Finazzi insieme al suo team di esperti medici estetici saranno in grado di valutare la tua situazione e trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Puoi richiedere una consulenza con i nostri medici, i quali saranno in grado di rispondere a ogni tua richiesta.

Sei un operatore sanitario?

SI

Sala Chirurgica, Sterilità e Segreteria

Elettromedicali a noleggio

Supporto Operatori Sanitari

NO

NON sono un operatore sanitario – Riportami alla Home